Beauty Collaborazioni

Acido ialuronico: perchè per me è un si

Come forse già sapete lo scorso anno mi sono sottoposta ad un trattamento di medicina estetica a base di  iniezioni di acido ialuronico


Ne ho parlato qui e qui .
Per entrare nel dettaglio, mi è stato eseguito un filler nasolabiale per riempire le rughe nasiogene e un trattamento di nuovissima generazione, lo skinbooster, per reidratare la pelle del viso grazie ad una serie di piccole  microinflitrazioni cutanee.

L’acido ialuronico è il prodotto più richiesto nel mondo della medicina estetica e ed è anche uno dei meno invasivi. I trattamenti che si possono fare sono molteplici e vanno dal riempimento delle rughe, al rimpolpamento delle labbra e degli zigomi fino alla diminuzione delle occhiaie. L’acido ialuronico è una sostanza naturalmente presente nell’organismo umano, serve a garantire una  idratazione di lunga durata rendendo la pelle più elastica e compatta e, a meno di malattie autoimmuni o particolari problematiche allergiche, è generalmente ben tollerato. [rivolgetevi sempre ad un professionista, non sono un medico e sto raccontando la mia esperienza!]

Quello che mi è stato chiesto più spesso, qui e dalle mie amiche, è se avessi avuto male durante il trattamento. La risposta è no. Un piccolo dolore sopportabilissimo, lenito da una crema anestetica pre-trattamento. Nell’immediato post intervento, grazie ai consigli del mio medico, cioè di trattare con ghiaccio la parte coinvolta e di non assumere fluidificanti del sangue il giorno prima, non ho avuto ematomi, nè traumi di nessun tipo.

Il risultato è stato, per me, molto positivo. Mi sono vista il viso più riposato e in generale, senza alcun stravolgimento dei miei lineamenti, un aspetto più giovane e fresco.

E ora veniamo alla seconda domanda; quanto dura l’effetto wow? In teoria tra i quattro e i sei mesi. Ma se devo essere sincera, a me è durato molto di più, almeno un anno.

E adesso mi sto facendo la domanda se rifarlo ancora. I risultati sono stati eccellenti, ma credo che sarebbe meglio aspettare che passi l’estate, perchè si consiglia di evitare l’esposizione al sole nei giorni seguenti e se va tutto come deve andare, tra un po’ mare e sole mi avranno come compagna costante.

Ho del tutto accantonato il timore dell’omologazione o di rendermi ridicola con labbra a canotto e zigomi esasperati, perchè ho capito che molto dipende dal medico al quale ti affidi e, non da ultimo, da che cosa chiedi. Grazie all’acido ialuronico sono riuscita a cancellare anche una cicatrice all’altezza del mento che sembrava una piccola ruga fastidiosa. Non ho alterato il mio aspetto, non sono cambiata, soltanto ringiovanita un po’.
E se permettete, alla mia età, fa un sacco bene.

Salva

Salva

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.