Fashion

Alexandria Ocasio-Cortez: la nuova icona social-ista

Alexandria Ocasio-Cortez, 29 enne del Bronx, è la più giovane donna parlamentare degli Stati uniti,  eletta al Congresso americano come rappresentante del 14mo distretto dello stato di New York ed è già un’icona.

Potete seguirla sul suo account Instagram e su Twitter, dove non solo parla del suo programma politico a sostegno delle minoranze [salario minimo, assistenza sanitaria, istruzione accessibile, abolizione dell’Agenzia per l’immigrazione e l’applicazione delle Dogane ]ma non ha paura di mostrare il suo lato più femminile, raccontando, ad esempio, quale è il suo rossetto preferito.

Il suo stile racconta la sua storia e la sua voglia di fare: nata nel Bronx da madre portoricana e padre americano, rappresenta quel sogno di rivincita che parte dalle umili origini e arriva, con il sostegno della gente, ai vertici più alti del sistema [ il video The Courage To Change su YouTube è diventato virale in pochissimo tempo] . Il suo look è un mix di femminilità e concretezza: abiti longuette che sottolineano il suo fisico longilineo-è alta 1.75- senza segnare troppo ( è una donna che piace incredibilmente alle altre donne), colori scuri, il blu navy  su tutti, decolletes spesso sui toni del nude, ma a tacco largo, che servono passi lunghi e ben distesi per concretizzare il cambiamento.

Criticatissima dall’opposizione per essere apparsa su Interview Magazine  in una intervista  rilasciata a Kerry Washington – che per noi resterà sempre Olivia Pope di  “Scandal”- per avere indossato un abito da molte migliaia di dollari di Gabriela Hearst abbinato ad  un paio di Manolo Blanhik , lei ha ribattuto che i vestiti glieli prestano e che lei, come tutte le trentenni, è una professionista dello shopping furbo che mixa vintage, capi scovati in negozi di second hand e qualche vestito importante. Da indossare e reindossare.

Sempre per lo stesso motivo ( i suoi look costosi) è stata criticata quando ha recentemente dichiarato che non sa come farà a pagarsi l’affitto a Washington, perchè i costi delle case sono altissimi e lei inizierà a percepire il primo stipendio solo tra tre mesi. ( una di noi, Ocasio, una di noi)

Il suo è un guardaroba minimal e minimalista, pulito, composto da pezzi versatili e casual in nero, blu scuro e avorio, interrotti occasionalmente da qualche tocco di colore. Gli accessori sono ridotti al minimo, i capelli sono sempre lucidi, ma molto naturali, spesso raccolti in un chignon scomposto, come facciamo tutte quando i capelli lunghi danno fastidio nella pratica quotidiana. Unico vezzo: labbra e unghie ( spesso) rosse.

Photo by Rick Loomis/Getty Images

Anche il modo in cui utilizza i social ce la fa sentire più vicina: provate a guardare le sue stories: usa filtri, emojii, app. Racconta la sua vita e il suo programma con un linguaggio che arriva subito, che riconosciamo come nostro.

E’ bellissima Alexandria Ocasio-Cortez, ma è bellissimo soprattutto quello che sta facendo. Lo so, l’America è lontana, ma arriva un refolo di speranza fin qui.

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.