Style

Un pomeriggio da stylist con La Perla e Lycra

Tutti conoscono La Perla per l’incredibile qualità della sua lingerie. Io amo molto questo brand Made in Italy che ha fatto di una femminile raffinatezza il suo tratto distintivo. Non c’è niente di più desiderabile : completini da perdere la testa, raffinati e seduttivi, leggeri come piume, mai volgari e preziosi al punto giusto. Chi non vorrebbe Mr Grey alla sua porta con un piccolo pacchettino dall’inconfondibile marchio sopra?

_MG_004 copia

Ma La Perla non è soltanto underwear. Perchè oltre ad avere dei capi assolutamente portabili come abiti, da questa stagione ha presentato alcuni pezzi come giacche, chemisier, pantaloni, longuette e una linea di calzature in collaborazione con Giuseppe Zanotti Design ( e chi sennò?).

La scorsa settimana ho collaborato con La Perla e Lycra per un pomeriggio alla Rinascente di Milano in cui abbiamo interpretato una serie di look giocando a trasformarli da under a over. Non ho inventato niente, Madonna lo fa da 20 anni e a seguire moltissime regine dello showbiz, da Gwen Stefani e Beyonce hanno indossato nei loro clip reggiseni e body di questa maison d’eccellenza italiana.

Abbiamo scelto alcuni capi iconici, sdrammatizzandoli, come la guepiere portata con un paio di jeans. Abbiamo sovrapposto sottogonne shaping, mixato reggiseni gioiello a tailleur bianco Miami. La ” mia “splendida modella  ha indossato una lunga camicia da notte in seta color avorio, decorata con pizzi dentelle sulla schiena , che ho immaginato perfetta per un pool party.

E io? Con dei pantaloni pijama in seta nera, abbinati ad un sottogiacca minimal in seta ed una splendida giacca dal taglio sartoriale mi sentivo davvero chic.

 

_MG_6224 copia

 

_MG_6301 copia

_MG_6274 copia

_MG_6347 copia

_MG_6333 copia

 

 

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.

Write a comment