Style

Tutte pazze per le Mary Jane

Se anche voi siete state incollate a Dowton Abbey, avrete visto che le calzature ai piedi delle ladies avevano punta tondeggiante, tacco medio e un cinturino che tratteneva il collo del piede. Questo tipo di calzatura si chiama Mary Jane ed indica un preciso modello di scarpa a punta tonda con cinturino singolo sul collo del piede, in vernice o in pelle, con tacco molto basso. All’inizio del secolo nascono come calzature per i bambini ( sia maschi che femmine), soltanto in Europa all’inizio degli anni 20 verranno adottati come scarpa preferita dalle ragazze, con un tacco più alto.

y

Georgia Rose by Sarenza
Georgia Rose by Sarenza
TCHBEATR
Lazzari Store

Il nome delle calzature deriva dal personaggio principale del fumetto “Buster Brown”, creato da Richard Outcault nel 1902, appunto Mary Jane, la sorella di Buster  (fonte Wikipedia).

Sono tornate in voga, con il tacco largo e quadrato, con applicazioni goiello sulla punta come quelle di Dolce&Gabbana, con decori sul laccetto, in raso come quelle di Asos, o in morbida pelle color argento come quelle di Sarenza che indossavo in fashion week. Il bello di queste scarpe è che sono estremamente comode, ma allo stesso tempo molto femminili. Ricordano un’eleganza non gridata, quasi d’altri tempi, e hanno l’indubbio vantaggio di poter essere calzate per l’intera giornata senza avere male ai piedi.

Asos
Asos
Dolce&Gabbana
Dolce&Gabbana
L'autre Chose
L’autre Chose
Glitter Edition by L'Autre Chose
Glitter Edition by L’Autre Chose
Schermata 2016-03-06 alle 11.21.29
Sarenza

 

 

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.