Style

Tornano i cuissard: gli stivali dalla seduzione infinita

Ve la ricordate la divina Brigitte Bardot, capelli biondi spettinati, seduta a cavalcioni sul  sellino di una Harley, chiodo, minishort neri e un paio di cuissard ai piedi? Fantastica. E la inarrivabile Barbarella, alias Jane Fonda, in cuissard argento e abito in plexy di Paco Rabanne? Cosa hanno in comune, a parte la bellezza? I cuissard,  uno dei trend di stagione, il tormentone delle scarpe, il mai senza dell’inverno che verrà.

balmain-parigi-ai201617-pretaporter403881
I cuissard sono degli stivali alti che sorpassano il ginocchio.  Nascono in battaglia, i cuissard. Erano i cosciali dei soldati, usati come protezione in guerra. Dapprima in ferro poi in cuoio pesante, facevano parte dell’armatura fin dall’antichità. Permettevano di affrontare corsi d’acqua, terreni paludosi, di avere una difesa quando si combatteva a cavallo e le cosce erano la parte più esposte ai colpi dei nemici. Da allora sono diventati simbolo di forza. E come si sa, nella Francia della prima metà del Seicento, i moschettieri che Luigi XIII aveva scelto come suo corpo di guardia personale contro gli attacchi del cardinale Richelieu, indossavano bottes à chaudron , i tipici stivaloni con risvolto, chiamati «a imbuto» o «alla moschettiera».
Anche se prettamente maschili, i cuissard sono entrati a fare parte del mondo femminile regalandoci sensualità e stile.

Gli stivali alti piacciono proprio perché sono sfrontati, provocanti, eccessivi. La loro prerogativa è quella di avere un gambale che supera il ginocchio. In questo modo allungano all’estremo la linea delle gambe, attirando lo sguardo sulla parte scoperta della coscia.

Certo, bisogna saperli portare. Scivolare nel trash è un attimo.

L’abbinamento invernale perfetto prevede maxi maglie, pellicce e cappotti con i quali indossarli.  I cuissard sono sexy anche senza tacco. Sono perfetti per il giorno e per il tempo libero, da indossare con un minidress piuttosto che sopra ai  propri jeans skinny preferiti.Come quelli di LK Bennet in vendita su Sarenza.

schermata-2016-10-27-alle-16-37-42Quelli flat, pratici per tutti i giorni sono realizzati prevalentemente in morbido suede, mentre quelli dai tacchi vertiginosi con applicazioni gioiello sono perfetti per impreziosire un outfit da sera.
Le grandi maison di moda hanno proposto stivali cuissard nelle loro collezioni, così come i brand low cost.
Fendi e Ungaro propongono tutti tacchi alti e cuissard altissimi, aderenti, in camoscio e pelle. Rosso è il colore scelto anche da Laura Biagiotti che abbina gli stivali ad una gonna bordeaux, pantaloni stretti e stivale nero in camoscio invece per Elisabetta Franchi.

laurabiagiotti-milano-ai201617-pretaporter402285
Saint Laurent e Alberta Ferretti propongono modelli diversi, più accattivanti che arrivano fino alla parte superiore della coscia, declinandoli principalmente in camoscio in toni scuri. Bianco ottico per Fendi, che predilige il tacco basso e quadrato.

fendi-milano-ai201617-pretaporter400793
Marc Jacobs li presenta in vernice nera, mentre Calvin Klein ha stivali con borchie e zip in metallo lungo tutta la superficie. Jimmy Choo ha inserito nella sua collezione invernale stivali flat con la sommità che supera il ginocchio, in pelle opaca o scamosciata, mentre Renè Caovilla ha voluto creazioni molto eleganti con tacco stiletto e punta stretta. Così come Elie Saab: stivali elegantissimi in camoscio nero o bordeaux abbinati ad abiti altrettanto eleganti.

eliesaab-parigi-ai201617-pretaporter404754
Anche per Dolce & Gabbana e Gucci, Stivali cuissard flat mentre una novità assoluta arriva da Burberry: cuissard in tessuti combinati e lavorazione patchwork. Colori desueti da Rick Owens, raffinatissimo nella scelta dell’abbinamento cuissard flat e abito in lana.

rickowens-parigi-ai201617-pretaporter404010
Per un paio di cuissard esagerati, dal lusso estremo e sofisticato, possiamo poi ammirare quelli con tacco rivestito di cristalli Swarovski proposti da Rene Caovilla, ma anche da Aquazzura: in velluto, declinato in vari colori, impreziosito da applicazioni metalliche color oro lungo tutto il gambale. Un sogno.
Anche i marchi low cost non sono da meno e si difendono bene con modelli altrettanto grintosi e assolutamente imperdibili. Rossi in pelle pitonata o blu in velluto sono i cuissard a punta con tacco largo e medio che H&M ha presentato alle sfilate di Parigi per la collezione invernale. Asos propone stivali a tacco altissimo in latex nero, da utilizzare eventualmente anche ad Halloween.Per Stradivarius stivali overknee con la parte più alta ripiegabile, per poterli indossare sul ginocchio oppure sotto, mentre Zara ci regala Cuissard scamosciati in toni scuri con tacco medio o alto per assecondare ogni tipo di esigenza.
6008101040_2_7_1

Salva

Salva

Salva

Salva

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.