Style

N°21: l’avanguardia di reinventarsi.

E così, quando il pizzo si tinge di malva e si shakera con le paillettes, nasce una collezione reale, di quelle che ogni donna può indossare tutti i giorni con la consapevolezza di non passare inosservata, ma mantenendo la sensazione di sentirsi a proprio agio.

Alessandro Dell’Acqua decide di portare in passerella ciò che ognuna di noi ha nell’armadio, una gonna a tubo, un sandalo dal plateau alto, un vestito dal taglio anni sessanta o un miniabito luccicante. Tutto mixato sapientemente in una macedonia dal gusto nuovo, colorata ma sofisticata al tempo stesso, per dimostrare che non sempre il nuovo dev’essere necessariamente sinonimo d’avanguardia. A volte, l’avanguardia consiste proprio nel riproporre, ricomporre, reinventare i capisaldi del guardaroba femminile, tingendoli di colori freschi come un sorbetto, senza aver paura di osare, con la maestria di un occhio elegante che conserva quella donna che lo ha sempre ispirato, dinamica e cittadina di giorno con i suoi pantaloni capri, le tute dal taglio rigoroso e gli abiti trapezoidali, ma sensuale e irriverente la notte, quando si copre di lustrini luccicanti e di giacche di pizzo. Una collezione concreta, gentile e verosimile alla realtà di una donna vera, da indossare dal primo all’ultimo abito.

 

Laura Pernicano.

 

 

 

Founder presso www.thevogueadvisor.com, siciliana, farmacista, fashionista, curiosa e vintage lover. Seguimi su Facebook e su Twitter. FB:http://www.facebook.com/pages/The-Vogue-Advisor/175389012482346 Twitter: https://twitter.com/#!/laurapernicano

Write a comment