Events Style

Lardini: the italian touch

Ho una vita che  raramente prevede abiti da red carpet, ma ho bisogno di sentirmi a posto ed elegante anche nelle mille incombenze quotidiane  e Lardini è un marchio che ho imparato ad apprezzare perchè unisce l’estetica di un prodotto a me molto affine alla portabilità di abiti realizzati con grande competenze manifatturiera ed eccellenti tessuti. Sono quei vestitini che li metti e ti senti elegante, ma senza strafare, i maglioncini che poi diventano amici del cuore, le giacche che ti cadono a pennello, dentro le quali ti senti a posto dal mattino alla sera, i pantaloni dritti perfetti per il lavoro, ma opportunamente accessoriati si rivelano una scelta vincente anche per occasioni più mondane.

Lardini Woman SS 2014

Durante la presentazione milanese,  affollatissima anche grazie al richiamo del noto chef Bruno Barbieri che ha curato il catering, ho avuto modo di vedere e toccare la prossima collezione dedicata alla P/E, non a caso ispirata a Charlotte Casiraghi :  “E’ Charlotte Casiraghi la musa ispiratrice della nostra collezione SS 14: acqua e sapone, ama le cose semplici, ma trasmette sempre una misteriosa eleganza”, spiega Luigi Lardini, direttore creativo del Gruppo marchigiano che, creato  insieme ai fratelli Andrea, Lorena e oggi Annarita, prevede di archiviare il 2013 con un fatturato di 58milioni (+5,45%). Un bell’esempio di Made in Italy del quale andare orgogliosi. Per la sua seconda collezione donna  Lardini  guarda con attenzione allo studio e allo sviluppo della giacca, declinandola in modelli strutturati e non. E aggiunge una capsule di pantaloni, di abiti e di maglie in seta che esaltano il mood della collezione. Completano la collezione dei capispalla, cinque spolverini con vestibilità e lunghezze diverse: quasi retro, a forma uovo,  con maniche  e piccoli revers; dalle linee semplici ed essenziali, dove il tessuto prende il sopravvento per i disegni e i colori.

RVR_SS14_anenome 3

IMG_20130919_134940 IMG_2119 IMG_2118 IMG_20130919_131440

IMG_2120

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.

Write a comment