Style

Espadrillas, che meraviglia

Poche certezze nella vita di una fashion blogger, ma una di sicuro per questa estate arrivata in anticipo: Espadrillas, che meraviglia! Ce le avremo ai piedi nelle forme e nei colori più diversi, dai materiali più nobili come quelle in pelle, passando per il lurex, fino alla spugna.

Sarenza_CollectionSS16_171
Sarenza

Ho un ricordo di bambina legata alle espadrillas: mio zio emigrato in Francia ( che vive tutt’ora in Costa Azzurra) che arrivava con mia zia, bionda e bellissima e la mia cuginetta, già adoelscente mentre io ero ancora un carciofo informe, e tutti calzavano espadrillas coloratissime. Erano le scarpe dell’estate, della libertà, di quando era finito il tempo degli obblighi e della scuola. Certo, a forza di indossarle dopo un po’ puzzavano da matti, ma spero che le nuove versioni siano state migliorate anche da questo punto di vista.

Che di storia alle spalle le espadrillas ne hanno un bel po’, e val la pena fare un ripasso, qui su wikipedia.

Io preferisco quelle piatte, che fanno un po’ shabby chic, elegante ma non troppo, in pelle o in suede, ma la vera tendenza sono quelle con la para in gomma e la tomaia alta, o quelle stringate, meglio se in lurex.

Sarenza
Sarenza
Asos
Asos
Asos
Asos
Zara
Zara
Sarenza_CollectionSS16_118
Sarenza

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.

Write a comment