Style

Dolce e Gabbana alla conquista dell’Oriente

Dolce and Gabbana Cina

Il duo italiano sembra essere tra i preferiti del fash-pack di Hong Kong e approda sulla copertina della rivista “Prestige” dal titolo “Italian Emperors”, gli imperatori della moda, del lifestyle e gusto rigorosamente “made in Italy”.

Come tutti i grandi nomi dell’industria, anche il loro marchio sta programmando una strategia per ammaliare i nuovi ricchi del lontano Oriente. E con questa copertina, possiamo dire che sono già sulla buona strada.

Domenico dichiara “[della Cina] amiamo la cultura, l’energia, i colori ed i simboli, come il dragone. Amiamo specialmente la cultura perché è veloce. Le persone sono così intelligenti e veloci, simili agli italiani”.  Affascinati già da lungo tempo dalla nazione asiatica, tanto da arredare una delle loro case di villeggiatura, quella di Portofino, completamente in stile orientale. “La tappezzeria è di seta rossa, importata a Venezia dalla Cina ” racconta Stefano. Si lamentano inoltre della mancanza di un buon ristorante cinese a Milano, dello stesso livello di Mr Chow, che frequentano appena possono a Londra o New York.

Trenta negozi in tre anni, questo l’ambizioso piano di Dolce & Gabbana per la loro espansione cinese.

Giorgia, 23 anni, una laurea in scienze della comunicazione. Ha ideato nell’ottobre 2008 Student-Flair Blog Dal 2009 collabora con riviste on-line scrivendo di viaggi, moda e beauty.

Write a comment