Fitness lifestyle

La mia prima Lierac Beauty Run

Io non corro. Cioè non corro più da quando ho capito che correre scatena i miei mal di testa, ma adoro camminare a passo spedito. Lo faccio spesso, almeno tre volte la settimana e per più di un motivo. Camminare in mezzo alla natura non mi serve soltanto a bruciare calorie e restare allenata a livello cardio, ma per schiarirmi le idee, allontanare lo stress, rimettere le cose in prospettiva.

Di solito però è una pratica solitaria. Mi infilo le cuffiette alle orecchie, seleziono una playlist e parto. Non mi era mai capitato di correre assieme ad altre persone, un bellissimo battesimo che ho avuto la fortuna di speriementare sabato sera durante la Lierac Beauty Run, maratona benefica organizzata da RCS Active Team in collaborazione con Lierac, alla quale ho partecipato come membro del team di Vente-Priveé, supporter dell’evento.

Cos’è la Lierac Beauty Run? Una festa. Perchè davvero l’aria che si respirava era quella di un incontro meraviglioso tra donne. Con in più il fattore poesia. La gara ( si poteva scegliere tra cinque e dieci chilometri) quest’anno aveva come tema “La vie en rose”.  Oltre tremila persone hanno partecipato, ragazze giovani, signore a braccetto, mamme con i passeggini, alcuni anche con il proprio cane, all’insegna della solidarietà femminile. E quando le donne fanno squadra, si sente. Con la pancia e con il sudore che scende, ma la fatica è alleviata da tanta bellezza. Un percorso all’interno del Parco Sempione superbamente illuminato in una meravigliosa serata di inzio estate, una pioggia di bolle di sapone, l’energia contagiosa di tanti cuori che battevano allo stesso ritmo.

Inoltre, iscrivendosi alla corsa abbiamo potuto scegliere una Onlus e un progetto solidale da sostenere con la donazione di 5 euro : io ho scelto il Dynamo Camp, perchè ragazzi, quello che fate è grande!

Foto Courtesy Carlo Campi

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.