Fashion

Made in Italy che passione: 5 consigli natalizi hand made

Più invecchio e più mi piace indossare, calzare, portare abiti e accessori hand made, che abbiano quell’imprinting che solo un prodotto fatto a mano ha. Si tratta di un plus incredibile, un artigiano ha lavorato perchè quella borsa, quel cappello, quell’abito siano unici. Ha impiegato del tempo, della perizia, delle materie prime di qualità. E  siamo in Italia, abbiamo nel DNA la bellezza e la capacità di produrre manufatti di valore. Poi penso che se acquisto quel prodotto farò girare quel tipo di economia, un’economia che mi piace e mi fa sentire meglio. Le mie proposte Made in Italy con un twist fashion inimitalbile.

Le borse di Mialuis, un brand torinese molto riconoscibile. Sono borse daily, da utilizzare tutti i giorni e maltrattare con cura, capienti e accoglienti.

Lunedì, caffè e Mialuis! #GOLDMIDNIGHT #collection #fw17 #leather #madeinitaly #lifestyle #bag #craft #fwcollection

Un post condiviso da Mialuis (@mialuismadeinitaly) in data:

 

Le scarpe da ballo di Anniel Scarpette da balletto. Mi piacciono tantissimo tutte, ma la linea bridal, mi ha letteralmente stregata. Anche se alla fine penso che sceglierò le ultra flat, perchè nessuno mi porta più a ballare, ma questa è un’altra storia.


Qualcosa di TailorItaly, il brand fondato da Monica Calicchio che unisce artigianalità e digital experience. Tutti i loro capi sono personalizzabili dalla piattaforma, dalla lunghezza al colore, fino al dettaglio del bottone o della rifinitura. Mi piace il cappotto, lo trovo un mix perfetto di classico e innovativo.

 

La Pearl bag  di FunkyMama Collection. Rossa, tonda, a tracolla. Bellissima nella sua semplicità. Evocativa e natalizia.

I panta palazzo di Raptus&Rose a fondo nero con delle piccole roselline rosse come una cascata di colore. I Piastrella Vanitosa Pant, che adoro. Insomma fatevi un giro qui e raptusizzatevi, che ne vale la pena.

p.s.

Questo non è uno sponsored post. Se avete un brand ad alto tasso di  artigianalità e vi piacerebbe che ne parlassi qui o sul mio profilo Instagram scrivetemi.

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.