Beauty Collaborazioni

Mamma, che creme! Alla scoperta della linea Blue Therapy di Biotherm

Mia mamma per me è proprio speciale.

Non smette mai di darsi da fare per chiunque, è l’ultima che si siede e la prima che si attiva se c’è qualcosa da fare. E’ sempre stata una roccia, il faro verso il quale tutti guardano quando ci sono casini da risolvere, consigli da elargire e buon senso da dispensare.

3p4a8363

Casa nostra è sempre stata aperta: ai miei amici, agli amici dei miei genitori, ai suoi studenti, ai suoi fratelli. E ancora adesso che è in pensione, le relazioni sono per lei un valore forte, tanto che i miei bambini mi dicono spesso “che bellezza, la nonna è piena di amici”.

Non è una donna facile, ha le sue convinzioni e difficilmente cambia idea, ma è di sicuro una persona generosa e positiva, curiosa e intelligente,  capace di fare un passo indietro per il bene dei suoi figli. Quando a 19 anni ho deciso che la provincia mi stava stretta, ha fatto di tutto perchè andassi via e in quei primi, difficili anni  milanesi, se non mi avesse spronata a resistere, la mia vita oggi sarebbe molto diversa.

3p4a8255Purtroppo il fatto che io me ne sia andata da casa così presto, mi ha precluso tanti momenti condivisi. Intanto non ho imparato a cucinare. Poi mi capita spesso di entrare in un negozio, vedere mamma e figlia complici e divertite e sentire una punta di rimpianto. Mi sono persa tante cose e la lontananza mi è pesata ancora di più quando sono diventata madre a mia volta.

E’ stato lì che ho capito quanta pazienza, dedizione, amore mi avesse dedicato e anche quanto io sia stata una figlia difficile, con la mia adolescenza tormentata, i musi lunghi, l’insoddisfazione e la ribellione costantemente sottopelle. Ma per fortuna si cresce e si cambia e quei lunghi ed ostili silenzi sono ormai un ricordo lontano, rimpiazzato dai momenti di allegria condivisa, dal confronto sull’educazione di quelli piccoli, da scambi di libri, di borse e di rossetti.

3p4a8288E se devo alla nonna l’amore per la moda, devo a lei la passione per il beauty. Fin da adolescente mi ha spronata a prendermi cura della mia pelle, regalandomi le prime creme teen, i primi trucchi, accompagnandomi dall’estetista e ricordandomi di non lasciarmi andare, di tenere alla mia cura, perchè è un modo per sentirsi bene con se stessi e presentarsi nel migliore dei modi.

Grazie a Biotherm ho avuto la possibilità di effettuare uno scambio di ruoli e invitarla a provare una delle quattro creme antiage che fanno parte della linea Blue Therapy. Mia mamma ha una bella pelle, spero tanto di avere ereditato il suo DNA. Quando ero una ragazzina ci dicevano spesso che sembravamo sorelle e questa cosa mi irritava tantissimo. Soltanto molti anni dopo ho capito che è un gran vantaggio, se i geni non mentono.

3p4a8313Certo, il DNA aiuta, ma non basta. Grazie a uno studio esclusivo, è stato possibile da parte dei laboratori di ricerca Biotherm quantificare la percentuale di segni dell’invecchiamento di tipo cronologico, rispetto a quelli dovuti ai raggi uv, ottenendo un risultato straordinario: l’80% dei segni dell’invecchiamento è legato a fattori esterni ed è contrastabile *. Soltanto il 20% dei segni dell’invecchiamento è naturale e inevitabile.  Per questo utilizzare una buona crema viso può fare la differenza.

image1Ma torniamo alle creme, che scegliere non è stato facile perchè le quattro referenze della linea  Blue Therapy di Biotherm sono tutte interessanti, pensate per soddisfare le diverse esigenze delle donne che amano prendersi cura della propria pelle. Scopriamole insieme, come abbiamo fatto noi.

BLUE THERAPHY ACCELERATED è pensata per una riparazione accelerata. Ha una texture molto leggera e si assorbe rapidamente. Ci è piaciuta perchè può essere un’ottima base trucco e sembra ridefinisca l’ovale del viso.

BLUE THERAPHY SPF 15 garantisce protezione e riparazione. L’abbiamo apprezzata perchè promette di lavorare contro i segni dell’invecchiamento provocati dai raggi UVA e UVB, essendo entrambe due grandi amanti del sole e della tintarella ( ma mai senza protezione). Inoltre lavora sulle macchie, minimizzandole e sono un argomento che dopo una certa età si deve affrontare.

3p4a8378BLUE THERAPHY LIFT E BLUR regala perfezionamento e effetto lifting. Sinceramente questa è la mia preferita, proprio per l’effetto lifting che somiglia molto ad un filler e se non fosse che mia mamma ha optato per un’altra scelta, sarebbe stata la sua preferita. Poco male, ho già iniziato ad utilizzarla io, con risultati favolosi.

And the winner is..
BLUE THERAPY CREAM-IN-OIL nutrimento e riparazione. E’ stata questa la sua scelta perchè si tratta di una crema estremamente nutriente, ideale per chi come mia mamma ha una pelle secca. La confezione gialla evoca immediatamente l’olio e in questo caso si tratta di una fusione di olii naturali, uniti ad un estratto di alga di giovinezza. Esattamente un milione di gocce, ma nonostante la densità della crema,  si assorbe immediatamente. I benefit? pelle distesa, radiosa e rimpolpata.

Se anche voi volete scoprire quali sono i prodotti più adatti alla vostra pelle basta rispondere al quiz di Biotherm QUI  per ricevere un campione in omaggio ( magari da far provare alla mamma)

Foto Valentina Melzi

3p4a8452

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Italian fashion journalist. Blogger @fashionblabla. Founder of #fashioncamp.

Write a comment