Beata ignoranza

ADR – Odi et Amo

La prima volta che la vedo non ho la più pallida idea di chi sia: semplicemente apro una foto linkata su Twitter e mi trovo davanti questa pertica dinoccolata con in testa una fetta di cocomero. Di fronte a lei, Sarah Jessica Parker che le fissa, attonita, l’anguria. Non posso far altro che pensare: “Ma chi è questa squinternata?!”. Cioè, un conto è Carrie Bradshaw che per sposarsi si mette un fagiano in testa, un conto è La Qualunque che le sfida l’idea presentandosi al suo cospetto con un cocomero!

In realtà poi vengo redarguita dalle mie amiche fashioniste, che un po’ indignate mi sussurrano a labbra strette che quella è ADR. A come Anna. D come Dello. R come Russo. Direttrice Artistica di Vogue Nippon. Insomma, non proprio la prima arrivata. Allora comincio a studiare e un po’ mi innamoro.

Non solo perché la Dello ha un curriculum coi controcazzi, non mostra segni di chirurgo plastico e sfodera due gambe che fanno girare chiunque, ma anche perché dietro il suo stile intravedo gusto, ma soprattutto ironia e divertimento.

Ho l’impressione che la Dello giochi con la moda, e che questo le conferisca un’aura attraente in un modo tutto suo. Insomma, c’ha un catalizzatore speciale, una marcia in più, un guizzo di piacere primordiale che viene filtrato dall’egocentrismo divertito delle donne arrivate. Che però hanno il vizio della scommessa instancabile, della passerella godereccia ma disciplinata verso la bellezza. E che hanno imparato a dominare il mezzo, e non viceversa. Ho l’impressione che la notte, ai piedi del suo letto, dove tutti noi lasciamo le ciabatte, lei ordini alla moda di aspettarla lì accucciata per il risveglio.

Insomma, la trovo sexy. E forte. Peccato per il suo blog orripilante, ma qualche difetto questa donna lo deve pur avere.

È una delle figlie del Barone Rampante, quella nata il 28 Giugno 1974 sul ciliegio. Blogger, ha due libri e diverse collaborazioni all’attivo. Non sa nulla di moda.

Write a comment